Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Ventura stregato da Berardi: "Vada in una big" - Pronostici Gratis

Ventura stregato da Berardi: “Vada in una big”

Berardi
In Polonia, per l’esordio dell’Under 21 nell’Europeo di categoria, c’era anche Gian Piero Ventura. Il ct della Nazionale maggiore ha voluto vedere da vicino la selezione giovanile che, sulla carta, è probabilmente la migliore dell’ultimo decennio. Un serbatoio vitale per il nostro calcio e per la nostra nazionale, a un anno dal Mondiale in Russia. Tra gli osservati speciali c’era sicuramente Domenico Berardi. L’attaccante del Sassuolo sembra pronto al grande salto in una big, incoraggiato dallo stesso Ventura. Potrebbe riabbracciare a breve Eusebio Di Francesco, allenatore che lo ha lanciato in neroverde e che, da qualche giorno, è passato alla Roma.

Berardi

Ventura, non solo Berardi: “C’è stato il ricambio generazionale”

Ventura ha parlato ai microfoni di Radio 1 dopo la partita tra gli azzurrini e i pari età della Danimarca, vinta 2-0 dalla squadra di Luigi Di Biagio. “L’Under 21 ha grandissime potenzialità. C’era un po’ di tensione nel primo tempo, ma alla fine la vittoria è meritata. E poi è fondamentale vincere la prima in tornei di questo genere. Il girone è alla portata dell’Italia, così come il torneo in sé. Ci sono i presupposti per fare bene. Il gruppo è estremamente unito e ha grande voglia di essere protagonista. Ho visto l’allenamento precedente alla partita, c’era grande voglia. I ragazzi sono pieni di adrenalina. Non ho il minimo dubbio che i ragazzi siano all’altezza sotto l’aspetto fisico”.
In ottica nazionale maggiore, quindi, c’è da stare tranquilli. “Il ricambio generazionale c’è stato, stiamo creando lo zoccolo duro per i prossimi dieci anni. Siamo partiti dopo l’Europeo del 2016, la squadra di Conte era un po’ in là con l’età. Ci sono i presupposti per comporre la Nazionale del futuro prossimo”. E su Berardi: “Mi auguro faccia parte della mia Nazionale. Ha già fatto tre stage con me, lo vedo sempre più sereno. Ha grandi potenzialità, deve trovare convinzione nei suoi mezzi. Si è realizzato al Sassuolo, che però non è una grandissima piazza. Deve fare il salto di qualità e andare in un grande club per crescere a livello mentale. Ha qualità enormi”. 

Rispondi