Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Ufficiale, il Barcellona prende Paulinho - Pronostici Gratis

Ufficiale, il Barcellona prende Paulinho

Paulinho

La prima risposta del Barcellona alla cessione forza di Neymar è a tinte brasiliane. Niente Coutinho, almeno per ora. Il giocatore del Liverpool vuole andare al Camp Nou, non è stato convocato per il preliminare di Champions League contro l’Hoffenheim. In sostanza, sembra questione di tempo. Il Barça ha problemi ad arrivare a Dembele, per il quale il Dortmund chiede 150 milioni di euro. Non è escluso che, però, possano arrivare entrambi. I blaugrana, intanto, ne hanno spesi 40 per Paulinho, centrocampista ex Tottenham in forza al Guangzhou Evergrande. Non è stata precisata la durata del contratto che il giocatore firmerà dopo essersi sottoposto alle visite mediche. I media brasiliani ipotizzano comunque che si tratti di un quadriennale.

Paulinho

Paulinho, c’è la clausola: 120 milioni per lasciare il Barcellona

Il Barcellona ha subito blindato Paulinho con una clausola rescissoria decisamente elevata vista la carriera e le qualità del giocatore. Soprattutto se si considera che Paulinho, due anni fa, aveva lasciato il Tottenham con un biglietto aereo per la Cina dopo essere stato pagato “solo” 15 milioni di euro. Il giocatore della Seleção, dopo le visite mediche, firmerà un contratto col Barcellona che prevederà anche una clausola da 120 milioni. Intanto Busquets, uno dei veterani del Barça, ha detto a chiare lettere che la squadra ha bisogno di ulteriori rinforzi. “E non a causa dei risultati – ha tenuto a precisare il centrocampista difensivo – ma perché abbiamo bisogno comunque di rinforzarci rinnovandoci”. Paulinho è il primo. Presto ne arriveranno altri, ne siamo sicuri.

Rispondi