Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Tifosi dell'Arsenal in marcia contro Wenger - Pronostici Gratis

Tifosi dell’Arsenal in marcia contro Wenger

Adesso sembra veramente finita. In un anno, se possibile, la situazione è decisamente peggiorata. Lo scorso aprile,  una protesta organizzata dai tifosi dell’Arsenal prima della sfida contro il Norwich non andò come sperato. C’era il timore di un’eventuale reazione da parte dei tifosi fedeli ad Arsene Wenger, obiettivo della contestazione. “Fu la prima e unica volta in tutta la stagione che la folla ha incitato il tecnico. Anche se poi quegli stessi tifosi lo hanno insultato alla prima sconfitta stagionale contro il Liverpool”.

Lo ha spiegato al Sun Mark King che, in qualità di abbonato furioso dell’Arsenal. Ha organizzato una marcia di protesta prima del ritorno di Champions League contro il Bayern Monaco. Partita  Match in programma martedì prossimo. “Arsene è stato un fantastico allenatore e sarà sempre una leggenda Gunners. Ma è arrivato il momento che se ne vada e che lo faccia a testa alta, prima che le cose peggiorino ulteriormente”.

Bye bye, Wenger

Emblematica la scelta del percorso. Da Highbury all’Emirates, ovvero dalle glorie del passato alle delusioni del presente. “Quando il club ha deciso di spostarsi da Highbury all’Emirates ci venne detto che questo ci avrebbe permesso di competere allo stesso livello col Bayern Monaco. Ma così non è stato. La marcia da Marble Halls all’Emirates Armoury – continua King – simboleggia proprio il fallimento del club nel raggiungere questo obiettivo. Quando siamo stati fatti nuovamente a pezzi a Monaco, tanti tifosi hanno rimesso in vendita i biglietti per la gara di ritorno. Non è giustificabile pagare 128 sterline per assistere ad un inutile tentativo di recuperare una sconfitta per 5 a 1”.Tutto questo mentre le grandi rivali vincono. Lo ha appena fatto il Manchester United con una coppa nazionale, lo farà probabilmente il Chelsea a fine anno con la Premier.

Rispondi