Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Rimonta Chelsea, Conte si prende la Premier - Pronostici Gratis

Rimonta Chelsea, Conte si prende la Premier

Conte

I tifosi juventini più nostalgici lo staranno sicuramente rimpiangendo. Antonio Conte ha appena battuto il Manchester City all’Etihad Stadium. Una partita pazzesca, vinta 1-3 dai Blues, passati in svantaggio a fine primo tempo per un autogol di Cahill. Al rientro dagli spogliatoi, i padroni di casa spingono tantissimo, sciupando almeno tre nitide occasioni per raddoppiare. Il Chelsea sembra un pugile suonato, ma non va al tappeto. Incassa, sferra un montante con Diego Costa e pareggia la partita. Con Willian passa addirittura in svantaggio e nel finale mette alle corde l’avversario con il tris di Hazard. Al tappeto ci va pochi minuti dopo, quando Aguero e Fernandinho perdono la testa e si fanno espellere.

Conte, schiaffo a Guardiola

Conte infila la sua ottava vittoria consecutiva in Premier League, confermandosi in testa alla classifica. I numeri, però, sono ancora più significativi. Quello londinese è il miglior attacco (insieme al Liverpool, in campo domenica col Bournemouth) con 32 gol. La miglior difesa ce l’ha il Tottenham, 10 reti incassate, una in meno rispetto al Chelsea, anche se gli Spurs, al momento, devono ancora giocare contro lo Swansea.

Insomma, le mani di Antonio Conte sono sulla Premier League. Vince il suo primo confronto di sempre contro Guardiola a casa dello spagnolo, in rimonta, soffrendo. Il suo Chelsea si dimostra compatto, ha già recuperato psicologicamente i vari Diego Costa, Fabregas e Hazard. I tifosi sono pazzi di lui, 34 punti raccolti sui 42 a disposizione. Il Made in Italy continua a stupire e ad affascinare.

Rispondi