Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Il Psg sul mercato: nel mirino Icardi, Bacca e Tevez - Pronostici Gratis

Il Psg sul mercato: nel mirino Icardi, Bacca e Tevez

Male in Ligue 1, preoccupato per la Champions League. Il Paris Saint Germain di Emery, orfano di Zlatan Ibrahimovic, non convince appieno, almeno in patria. In campionato, infatti, i campioni in carica sono terzi, alle spalle della rivelazione Nizza e di un redivivo Monaco. Cavani guida la classifica dei cannonieri con 16 centri, ma l’uruguaiano sembra proprio non bastare. Tolto lui, l’attacco del Psg non è sicuramente tra i primi in Europa. E allora, a gennaio, i dirigenti stanno pensando a tre attaccanti, utilizzabili anche in Champions League: Mauro Icardi, Carlos Bacca e Carlitos Tevez.

Icardi difficile, Tevez vecchio pallino

Il Psg ha chiuso il girone di Champions League al secondo posto, dietro l’Arsenal: 13 gol fatti in sei gare, sette subiti. Guardando ai top club, ha segnato meno solamente rispetto ad Arsenal (18), Bayern (14), Dortmund (21) Real Madrid (16) e Barcellona (20). E proprio con i blaugrana scenderà in campo in occasione degli ottavi di finale. Sulla carta, difficile che l’avventura di Cavani e compagni possa proseguire oltre. Ecco perché la dirigenza vuole provare a giocarsi la carta del mercato. Icardi piace, ma nel 4-2-3-1 con Cavani terminale forse sarebbe di troppo. Diverso il discorso per Bacca, allenato da Emery ai tempi del Siviglia e ora “insidiato” al Milan da Gianluca Lapadula. Anche con lui, però, Emery dovrebbe rivedere il sistema di gioco. Ecco allora che entra in gioco Tevez, decisivo nel Super Clasico contro il River Plate e probabilmente vicino alla fine della sua esperienza con gli Xeneizes. Lui, ai tempi della Juventus, giocava con Llorente, dunque con una prima punta di riferimento. Ecco perché potrebbe coesistere con Edinson Cavani. Non resta che aspettare gennaio. Inoltre, il Psg lo aveva già corteggiato nelle passate stagioni: è un vero e proprio pallino.

Rispondi