Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Il Psg invia all'Uefa un dossier dopo il 6-1 col Barcellona - Pronostici Gratis

Il Psg invia all’Uefa un dossier dopo il 6-1 col Barcellona

Il Psg non ci sta. Il club francese non contesta l’eliminazione dalla Champions, né chiede che sia rigiocata la partita (nonostante una petizione da circa 250 mila firme). Ma lamenta la scelta di un arbitro considerato inadeguato, il tedesco Deniz Aytekin, colpevole di aver condizionato il risultato.

Psg, anche una petizione su Change.org

Dalla Spagna, magari su iniziativa di qualche tifoso del Real Madrid, è partita anche una petizione su Change.org che come detto ha già raccolto circa 250 mila firme. Comunque il Psg non minimizza il 6-1 finale, frutto di un crollo mentale e tattico inatteso della squadra di Emery. Per altro dopo il netto 4-0 dell’andata. I vertici parigini considerano invece che durante i 96′ del Camp Nou si siano verificati troppi episodi dubbi. Almeno una decina, documentati con video e moviole commentate con analisi di esperti ed ex arbitri di livello internazionale, raccolti nel dossier già partito per Nyon. La convinzione è che Aytekin si sia lasciato travolgere dagli eventi. Facendosi magari condizionare dal peso dell’istituzione Barcellona, dalla pressione del Camp Nou tutto esaurito. Rivelandosi inadeguato per garantire una direzione equilibrata. Incapace di decidere con lucidità su azioni che alla fine hanno condizionato il risultato, favorendo solo i catalani. Troppo per il Psg che pretende, tramite il dossier, che la situazione vissuta l’8 marzo non si ripeta in futuro. Il club francese ha perso una decina di milioni di euro di introiti Uefa con l’eliminazione agli ottavi.

Rispondi