Pronostico Empoli Cagliari - Pronostici Gratis

Pronostico Empoli Cagliari

Empoli

Sfida salvezza. L’Empoli riceve il Cagliari in un match delicatissimo. I toscani hanno la possibilità, vincendo, di riaprire i giochi e di risucchiare i sardi nel calderone. In caso contrario, invece, si confermerebbe l’esistenza di un mini-campionato a quattro squadre, con gli azzurri a giocarsi un posto in Serie A insieme a Crotone, Pescara e Palermo, tutte in cinque punti. Si gioca sabato 17 dicembre alle ore 15. Match valido per la  17^ giornata di Serie A. Vi proponiamo il nostro pronostico, i nostri consigli e la nostra analisi delle migliori quote e delle probabili formazioni.

Le migliori quote di Empoli Cagliari

QUI EMPOLI – In casa toscana occhi puntati sul recupero di Pucciarelli, che sta incrementando i carichi di lavoro e potrebbe prender parte alla sfida contro i sardi. Proseguono il lavoro a parte anche Zambelli e Veseli, recuperato Dimarco dall’influenza. Mister Martusciello in avanti potrebbe dare spazio a Gilardino, mentre in difesa possibile conferma per Laurini.

QUI CAGLIARI – Problema alla caviglia per Borriello, ad Empoli potrebbe trovare allora posto Melchiorri in attacco. Arruolabile Di Gennaro dopo la squalifica, tornato ad allenarsi a pieno regime poi Farias. In gruppo Bittante, parzialmente si allena con i compagni anche Joao Pedro.

Pronostico consigliato e probabili formazioni

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Krunic, Dioussè, Croce; Saponara; Maccarone, Gilardino. All. Martusciello.

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Farias; Sau, Melchiorri. All. Rastelli.

I sardi, in trasferta, hanno raccolto quattro dei loro venti punti. Insomma, vanno decisamente male.  I padroni di casa, però, al Castellani ne hanno conquistati appena cinque. Insomma, è una guerra tra poveri: il nostro pronostico è sulla vittoria dell’Empoli, pagata 2.10 da William Hill (migliore quota). Confidiamo nel fatto che la squadra di Martusciello possa finalmente far gioire il proprio pubblico, che sin qui ha assistito solamente a un successo interno.

Rispondi