Pronostico Atalanta Crotone - Pronostici Gratis

Pronostico Atalanta Crotone

Gomez

Qualche mese fa in tanti avrebbero pensato a questa partita come uno scontro salvezza. Invece l’Atalanta si sta rendendo protagonista di una stagione straordinaria. Attualmente è quarta insieme all’Inter, a soli sei punti dal terzo posto. E si appresta a ricevere il Crotone, penultimo con 13 punti, reduce da tre sconfitte consecutive. Sulla carta, uno dei migliori avversari per continuare a vincere. Si gioca sabato 18 febbraio alle ore 18. Match valido per la  25^ giornata di Serie A. Vi proponiamo il nostro pronostico, i nostri consigli e la nostra analisi delle migliori quote e delle probabili formazioni.

Le migliori quote di Atalanta Crotone

QUI ATALANTA – A Zingonia in gruppo Dramè, a parte Migliaccio e Konko; il resto della rosa arruolabile sabato contro il Crotone. Mister Gasperini con il dubbio in difesa tra Toloi e Zukanovic, cerca poi posto dal 1′ minuto Cristante dopo il gol di Palermo. Avanti la coppia Gomez-Petagna.

QUI CROTONE – Mister Nicola potrebbe affidarsi ancora al 5-4-1, in tal caso conferma per Dussenne e rinuncia a Trotta nel 4-4-2. Torna Stoian titolare smaltita la febbre, mentre a destra dovrebbe vedersi Tonev. In mezzo al campo Crisetig con uno tra Barberis o Capezzi.

Pronostico consigliato e probabili formazioni di Atalanta Crotone

ATALANTA (3-5-2): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Kurtic, Freuler, Kessié, Spinazzola; Petagna, Gomez. All. Gasperini.

CROTONE (5-4-1): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Dussenne, Mesbah; Tonev, Barberis, Crisetig, Stoian; Falcinelli. All. Nicola.

I precedenti recenti giocati all’Atleti Azzurri d’Italia sono appena due, entrambi disputati in Serie B. Il primo risale al 2006, 1-0 per i padroni di casa. Vittoria interna anche quattro anni dopo, nel 2010, questa volta per 2-0. Il nostro pronostico è sulla vittoria dell’Atalanta, pagata 1.33 da William Hill (migliore quota). La partita di andata si è invece chiusa sull’1-3 per i bergamaschi, con reti di Petagna, Kurtic e Gomez. Di Simy il gol della bandiera per i calabresi.

Rispondi