Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Pronostici del 13.09.15 - Pronostici Gratis

Pronostici del 13.09.15

Inter – Milan, ore 20.45

Alla scala del calcio va in scena il derby della madonnina,  che sembra essere tornato ai vecchi splendori dopo un calciomercato scoppiettante che ha vsto le due società investire cifre considerevoli per ritoccare organici poco competitivi. Il gioco stenta ancora a decollare a dire il vero, ma non c’è dubbio che con giocatori come Bacca, Luiz Adriano, Perisic, Jovetic tanto per citarne alcuni, le prospettive sono di un torneo da alta classifica anche perchè un’ eventuale stagione fallimentare avrebbe gravi ripercussioni sui bilanci societari e non è detto che i nuovi soci amino spendere all’infinito senza riscontri positivi.

Gara che promette scintille,con due difese in fase di rodaggio per i nuovi arrivi, aspetto che potrebbe incidere non poco sull’andamento del match. Secondo la mia personale opinione infatti, con due attacchi di qualità come quelli delle milanesi, sarà abbastanza probabile un esito gol a differenza di quanto successo lo scorso campionato dove si segnava veramente con il contagocce. Nell’analizzare i vari book, trovo molto allettante la quota proposta da Gazzabet che offre addirittura un 1,76 quota tra le più alte in circolazione.

Derby-Milan-Inter

Passiamo ora alle probabili formazioni, con un’Inter che presenterà un tridente tutto nuovo con il bomber Icardi affiancato dal neoacquisto Perisic e l’altro nuovo arrivo di stagione Jovetic. Sulla mediana il “mancio” sembra intenzionato a schierare il suo pupillo Guarin con Kondogbia e il nuovo arrivo Felipe Melo. In difesa si va verso una clamorosa soluzione che vede Medel inserito tra Juan Jesus e Murillo, con Santon in appoggio e quindi relativa panchina per il brasiliano Telles tanto atteso da tutti i tifosi nerazzurri.

Sulla sponda rossonera invece, coppia centrale di difesa composta dal solito Romagnoli e Zapata che non ha per nulla sfigurato in questo avvio di stagione. Abate sostituirà l’infortunato Antonelli, mentre il reparto più sorprendente potrebbe essere proprio quello di centrocampo dove si potrebbe rivedere in campo un Montolivo sempre più con la valigia in mano, la coppia di incontristi formata da Kucka e Poli fino ad arrivare al giocatore più in forma del momento, ovvero Bonaventura che con tutta probabilità giocherà quasi da terza punta. Confermatissima la coppia d’attacco con un Balotelli pronto a subentrare per lasciare il segno nel derby.

Andando a vedere i precedenti della passata stagione registriamo un pareggio per 1-1 nella gara di andata seguito da un noiosissimo 0-0 in quella di ritorno.

Sarà il derby numero 215, l’ultimo successo rossonero in casa Inter risale al 2010, mentre quello nerazzurro è più recente, ovvero il 2013. La statistica complessiva recita così : 76 vittorie dell’Inter , 74 del Milan e 64 pareggi.

Probabili formazioni

Inter (4-3-3): Handanovic; Santon, Medel, Murillo, Juan Jesus; Brozovic, Felipe Melo, Kondogbia; Perisic, Icardi, Jovetic.

A disp.: Carrizo, Berni, Alex Telles, Montoya, Miranda, D’Ambrosio, Nagatomo, Ranocchia, Guarin, Gnoukouri, Ljajic, Palacio. All.: Mancini
Squalificati: –
Indisponibili: Dodò

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; Abate, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Montolivo, De Jong, Kucka; Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca.
A disp.: Abbiati, Donnarumma, Calabria, Mexes, Ely, Alex, José Mauri, Poli, Nocerino, Cerci, Honda, Balotelli.
All.: Mihajlovic
Squalificati:
Indisponibili: Menez, Niang, Antonelli, Bertolacci

 

  Empoli – Napoli, ore 15.00

La partenza degli azzurri non è stata tra le più brillanti, tanto è vero che dopo due giornate di campionato il bottino parla di un solo punticino ottenuto a fatica in casa dopo aver chiuso il primo tempo avanti di due reti. Sicuramente ci si aspetta di più da un organico che presenta molta qualità sia a centrocampo che in difesa, mentre il pacchetto arretrato è quello che lascia maggiori perplessità con difetti ereditati dalle passate gestioni, che saranno difficili da correggere nel breve periodo.

Sarà una sfida all’insegna dell’amarcord quella di Empoli, visto che Sarri ritorna nello stadio che lo ha visto protagonista delle ultime stagioni, con un lavoro apprezzato da tifosi e addetti ai lavori sempre più sopresi dalle metodologie di questo tecnico poco mediatico ma molto pragmatico, aspetto che con la mente mi riporta a quell’Ottavio Bianchi che  portò lo scudetto al San Paolo. Non sarà una partita semplice, anche perchè nonostante partenze di peso come quella di Valdifiori, Verdi, Rugani, Hjsay e Vecino, la formazione di casa sembra aver mantenuto la mentalità vincente di chi se la gioca con tutti senza complessi di inferiorità e con una qualità di gioco di tutto rispetto. Il Napoli ha un solo imperativo, quello di vincere, se non vuole cominciare a sentire serpeggiare i malumori di tifosi e presidente, la cui pazienza non è certo proverbiale, anzi tutto l’opposto. Se il Napoli sarà quello visto nel primo tempo contro la Sampdoria, non ci saranno problemi di sorta, anzi sarà pure un successo di larga misura, altrimenti aspettiamoci un’altro match come quello di Sassuolo. Passiamo alle quote e qui non posso non evidenziare l’altissima quota del successo partenopeo, quotata 1,85 che con tutto il rispetto dell’Empoli, mi appare esagerata a dir poco, quindi approfittiamone !!

As Roma 18/01/2015 - campionato di calcio serie A / Lazio-Napoli / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Gonzalo Higuain - . - fotografo: Image

Nella passata stagione l’Empoli ottenne la bellezza di quattro punti contro il Napoli, frutto di un pareggio per 2-2 al San Paolo e soprattutto di un incredibile 4-2 nel ritorno con il primo tempo finito 3-0 !! Ma l’aspetto statistico più incredibile è che per trovare un successo degli azzurri bisogna risalire addirittura al 5.12.99 e per di più al San Paolo.

Probabili formazioni

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Diousse, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone.
A disp.: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Camporese, Costa, Bittante, Ronaldo, Maiello, Piu, Krunic, Paredes, Livaja. All.: Giampaolo
Squalificati: –
Indisponibili: Mchedlidze, Cosic, Buchel

Napoli (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Henrique, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne; Higuain, Callejon.
A disp.: Rafael, Gabriel, Strinic, Chiriches, Koulibaly, Hysaj, David Lopez, Jorginho, Dezi, El Kaddouri, Gabbiadini, Mertens.
All.: Sarri
Squalificati:
Indisponibili:

 

Raddoppio del 13.09.15

Inter – Milan 

Esito gol ( 1,76 )

Empoli – Napoli 

Esito  2 ( 1,85 )

Totale quota @ 3.25  con 10 euro si vincono 32,50

http://gazzabet.it/

Rispondi