Pjanic e il derby: "Belotti? Troppi 100 milioni" - Pronostici Gratis

Pjanic e il derby: “Belotti? Troppi 100 milioni”

Pjanic
“Sta facendo un buon campionato, ma cento milioni sono tantissimi. Soprattutto quando penso che li valeva Cristiano Ronaldo, uno che segna due-tre gol a partita. E di quel livello ce ne sono due: lui e Messi. Dopodiché, il mercato è decollato. Però, sono tanti”. Parole di Miralem Pjanic che, intervistato da La Stampa, risponde così alla domanda sul centravanti del Torino, Andrea Belotti, e sulla clausola contrattuale. Piuttosto il bosniaco si dice preoccupato per quel che riguarda il suo amico Adem Ljajic, compagno di squadra ai tempi della Roma. “Di talento, tra le linee fa la differenza. Insomma, un grandissimo giocatore: l’unica cosa che gli serve è la continuità, di segnare ed essere decisivo, come sta facendo. Al giorno d’oggi contano i numeri”.

Pjanic

Pjanic: “Higuain? Straordinario, lo sosterrò sempre”

Cosa si aspetta dal Torino? “Si tratta di una squadra che sa mettere in difficoltà chiunque: da rispettare, come la loro storia. Ma per noi è una sfida da vincere, per avere ancora più fiducia e continuare la striscia positiva, che è una bella notizia e una risposta che diamo, a tutti. Qui a Torino ho tanti amici granata. A volte gli rode un po’, perché noi vinciamo sempre e loro sperano che caschiamo. Come si dice, una sana rivalità”. Giù Belotti, su Higuain: Pjanic si schiera ovviamente col partito dell’argentino, oggetto di molte critiche in questa fase iniziale di stagione. “Perché avere fiducia in lui? Perché è un giocatore straordinario e io lo sosterrò, sempre. Se tutti ti stanno dietro, significa che sei importante. E poi questi periodi capitano a tutti gli attaccanti, ma noi lo aiuteremo, e lui si sbloccherà”.

Rispondi