Pescara, Gilardino verso la rescissione - Pronostici Gratis

Pescara, Gilardino verso la rescissione

Fine della carriera? Alberto Gilardino, classe 1982, si è fatto male. Il giocatore del Pescara sarà operato mercoledì a Roma dal professor Cerulli. per la pulizia in artroscopia del ginocchio che da tempo lo costringe a restare fuori. A questo punto, considerando i tempi di recupero, si andrebbe verso la risoluzione del contratto.

Gilardino verso la risoluzione: “Tornerò presto”

Nelle prossime ore gli agenti di Alberto Gilardino dovrebbero incontrarsi con il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, per trovare l’accordo. Le strade del giocatore e del club dovrebbero separarsi. L’attaccante era arrivato a gennaio dopo una prima parte di stagione passata ad Empoli. Dal in Abruzzo ad oggi l’ex Fiorentina ha giocato appena settanta minuti. Di fatto è sceso in campo solo nella gara persa lo scorso 15 gennaio, al San Paolo con il Napoli, quando nel finale fu sostituito da Cerri. Dopodiché l’ex Lanciano ha scalato le gerarchie, riuscendo a diventare un titolare fisso dopo l’arrivo di Zdenek Zeman.

Gilardino però non vuole appendere le scarpette al chiodo. Ecco cosa ha scritto su Twitter. «In questo ultimo mese e mezzo mi sono allenato ogni giorno con un unico obiettivo: tornare a segnare e dare il mio contributo al Pescara. Purtroppo sono costretto a fermarmi ancora… E’ una cosa molto dura da digerire, ma non ho alternative. Volevo ringraziare lo staff e i fisioterapisti. Proprio ora che il periodo peggiore sembrava alle spalle, la sfortuna ha deciso di mettersi ancora in mezzo. Ci sono annate in cui tutto sembra girare per il verso sbagliato ma è proprio in questi momenti neri che bisogna trovare la forza per rialzarsi. Lotterò per tornare in campo il prima possibile, non mi sono mai arreso e mai lo farò. Un in bocca al lupo ai miei compagni».

Rispondi