Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Milan, Fassone: "Aspettiamo la risposta di Donnarumma" - Pronostici Gratis

Milan, Fassone: “Aspettiamo la risposta di Donnarumma”

Donnarumma

La trattativa fra il Milan e Gianluigi Donnarumma “non è una partita a scacchi, né un giallo”. Lo ha spiegato l’ad rossonero Marco Fassone, chiarendo che il portiere “è stato il primo giocatore incontrato” dalla nuova dirigenza per parlare di rinnovo. “Stiamo facendo ragionevoli sacrifici per trattenerlo, ci aspettiamo una risposta”. Dopo l’ultima partita del campionato, persa a Cagliari, Fassone ha parlato anche di Vincenzo Montella, pure lui con un contratto in scadenza nel 2018. “Montella è certamente il nostro allenatore del prossimo anno – ha dichiarato -. Si lavora molto bene con Vincenzo. Sono convinto che sarà l’allenatore che ci riporterà in alto”.

Donnarumma

Donnarumma temporeggia

“Negli occhi di Donnarumma mi pare di percepire la voglia di rimanere. Quello che non possiamo fare è aspettare: abbiamo bisogno di dare a Montella la squadra, vogliamo sapere se abbiamo un portiere o un portiere a scadenza”. Marco Fassone ribadisce così che il Milan vuole chiarire al più presto il futuro del portiere, che invece starebbe ancora facendo le sue valutazioni sul prolungamento del contratto in scadenza nel 2018, come ha detto ieri il suo agente, Mino Raiola. “Gigio è per noi un pilastro su cui costruire la squadra del prossimo anno -ha spiegato Fassone. I nostri tempi sono più rapidi di quelli che può avere Raiola. Sono sicuro che troveremo una soluzione. Al momento non c’è nessun incontro in programma”. Fassone ha poi smentito l’ipotesi di tenere Donnarumma in tribuna l’anno prossimo, in caso di mancato rinnovo. “Nessuna società potrebbe avere in mente qualcosa del genere. Non vogliamo un portiere con il contratto in scadenza”.

Rispondi