Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Messi, lotta tra Psg e Inter per strapparlo al Barcellona - Pronostici Gratis

Messi, lotta tra Psg e Inter per strapparlo al Barcellona

Messi

Mentre Dybala ha dichiarato che firmerà con la Juventus un prolungamento di contratto fino al 2021, Lionel Messi continua a giocare a carte coperte con il Barcellona. L’asso blaugrana piace ovviamente a tutti. Il Paris Saint Germain è pronto a fare follie per portarlo in Francia. Questa mattina, però, il quotidiano L’Equipe ha svelato il principale avversario per l’emiro del Qatar: l’Inter. Suning, secondo i francesi, ci starebbe pensando. Va sottolineato come, ad oggi, la trattativa comunque non ci sia. Lionel non è in rotta col Barcellona.

Messi, niente Cina. E l’Italia…

Lionel Messi sta prendendo tempo perché può permetterselo. Che voglia più soldi dal Barça o che si sia semplicemente stancato di vestire la maglia blaugrana poco importa. Di certo c’è che nel 2014 il Psg era già riuscito ad avviare dei primi contatti con l’argentino, che poi decise di rinnovare con il club catalano. E che rinnovo: 35 milioni di euro all’anno fino al 2018. Cifre che possono competere con quelle offerte attualmente dai cinesi. L’Asia, al momento, non stuzzica Lionel. Il Psg invece sarebbe disposto a versare al Barcellona i 250 milioni di euro della clausola rescissoria. Anche se l’argentino non sarebbe convinto della Ligue 1. Mentre la Serie A rappresenterebbe una sfida gradita. Necessario, però, che l’Inter riesca a qualificarsi per la Champions League. Solo in quel caso ci sarebbe un 5% di possibilità (così racconta L’Equipe) per i neroazzurri di portare a Milano il cinque volte Pallone d’oro. E allora sarà poi interessante assistere all’effetto domino che questo trasferimento, inevitabilmente, causerà.

Rispondi