Maradona: "Da oggi tifo Chapecoense" - Pronostici Gratis

Maradona: “Da oggi tifo Chapecoense”

Una tragedia come Superga, ma non solo. I grandi disastri aerei che hanno coinvolto una squadra di calcio sono una decina scarsa. L’ultimo ha avuto come sforunati protagonisti i giocatori della Chapecoense, squadra in viaggio verso la Colombia per affrontare l’Atletico Nacional nella finale della coppa sudamericana. Tutto il mondo è rimasto scioccato: delle 81 persone a bordo, infatti, ci sono solamente 6 sopravvissuti. Anche l’universo del calcio ha mostrato vicinanza. L’ultimo è stato Maradona: “Da oggi tifo Chapecoense“.

Le condoglianze di Maradona

I sopravvissuti sono la hostess Ximena Suarez, il tecnico Erwin Tumiri; i calciatori del Chapecoense Alan Ruschel, Jackson Follmann e Helio Zampier; il giornalista Rafael Valmorbidaa. Non ce l’ha fatta invece il portiere Danilo, morto in ospedale. “Le mie condoglianze ai familiari dei giocatori della Chapecoense e di tutte le altre persone morte nell’incidente aereo in Colombia. Da oggi sono tifoso della Chapecoense”, ha scritto Maradona su Facebook.

Non solo Maradona, anche Pelé

“Riposate in pace, miei giovani fratelli”, queste le parole di Pelé. “La famiglia del calcio brasiliano è in lutto. La Chapecoense è la squadra di una piccola città che aveva raggiunto l’elite del calcio nazionale e sudamericano. È una tragedia, ora prego Dio di benedire e consolare i familiari delle vittime”. ‘Pelé ha scelto Instagram, allegando l’immagine della bandiera del Brasile, al centro lo stemma del club.

Rispondi