Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
L'amore di Napoli per Reina: il portiere resta - Pronostici Gratis

L’amore di Napoli per Reina: il portiere resta

Reina

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano. L’eccezione che conferma la regola di Antonello Venditti è sicuramente Pepe Reina. Il portiere spagnolo ama Napoli e il Napoli. La situazione contrattuale è criptica, la società non sembra intenzionata a rinnovargli il contratto. Sarri però stravede per lui, così come i tifosi. E quindi? E quindi l’offerta del Psg al 35enne non si chiuderà. L’estremo difensore, in lacrime dopo la partita con l’Atalanta, dovrebbe restare alle pendici del Vesuvio fino al 30 giugno prossimo.

Reina

Reina, Rulli, Areola: il giro dei portieri

Difficile, quasi impossibile, per il club azzurro innescare un giro di portieri che avrebbe portato lo spagnolo al Psg, Rulli al Napoli ed Areola alla Real Sociedad per sostituire eventualmente l’argentino che da mesi rappresenta il primo nome sulla lista di Giuntoli. Tempi stretti, troppo stretti, per incastrare tutti i tasselli di un puzzle complesso da completare. Di conseguenza, Reina è orientato a restare in maglia azzurra e non solo perché il Napoli non lo lascerà andare ma perché il club azzurro ha bisogno di lui. E Pepe non intende venir meno ai suoi doveri di professionista, anche perché l’affetto dei tifosi l’ha una volta di più emozionato. Del resto, nell’estate dei certificati medici propedeutici alle cessioni, lo spagnolo ha deciso di scendere in campo contro l’Atalanta. Ha tenuto fede ad un contratto, in scadenza nel 2018, che difficilmente verrà rinnovato. Tuttavia De Laurentiis potrebbe ancora riservare qualche sorpresa. Il mercato, del resto, non è ancora finito. Come la storia tra Reina ed il Napoli.

Rispondi