Icardi: "Champions andata, ma Pioli è quello giusto" - Pronostici Gratis

Icardi: “Champions andata, ma Pioli è quello giusto”

Icardi
“Se la stagione finisse così sarebbe sicuramente un fallimento”. Non usa giri di parole Mauro Icardi per strigliare l’Inter. Ammettere che il sentimento che pervade l’ambiente nerazzurro dopo la sconfitta contro la Sampdoria è senza dubbio la delusione.  “La Champions League ora è andata. Per l’Europa, comunque, siamo lì. Da quando è arrivato Pioli abbiamo fatto grandi cose: lui e noi meritiamo una classifica migliore”.

Icardi

Icardi difende il tecnico: “Meritiamo di più”

Icardi se la prende anche con se stesso, per quell’occasione fallita da pochi passi, al 72′, sull’1-1. Avrebbe potuto cambiare la partita. “Dovevo fare gol – si rammarica Maurito a Sky Sport -. Candreva, però, mi ha chiesto scusa, perché mi ha servito il pallone con troppa forza. Oltretutto, mi è pure rimbalzata davanti: io ho messo il piede, ma la palla è finita sullo stinco ed è volata alto”. L’unico concetto positivo, il capitano lo riserva al tecnico. “All’Inter siamo abituati ad ascoltare le tante cose che si dicono: noi siamo molto tranquilli e credo che lo sia anche il mister – dice a Premium Sport -. Mancano 8 partite alla fine del campionato ed è concentrato solo su questo. È la persona giusta, con la sua personalità ci ha fatto fare grandi cose, lo vediamo tutti all’interno dello spogliatoio”. Un endorsement in piena regola. Chissà se in Cina la penseranno allo stesso modo…

Stefano Pioli difeso da Icardi

E Pioli? “Io non sono né timoroso né preoccupato. Il mio unico pensiero è tirare fuori il massimo dai miei giocatori. Poi i risultati ci diranno quale sarà il futuro. È stata un’occasione non sfruttata, ma il campionato non finisce oggi. I fischi di San Siro ci stanno, se non riesci a dare il massimo e a mettere in campo tutte le qualità”.  E infine su Brozovic: “Il fallo di mano sul rigore è un’ingenuità grave”.

Rispondi