Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Griezmann, cuore Atletico: rifiuta il Manchester United - Pronostici Gratis

Griezmann, cuore Atletico: rifiuta il Manchester United

Griezmann
Se è un idolo dei tifosi, un motivo ci sarà. Antoine Griezmann sceglie il cuore e rifiuta il Manchester United. L’attaccante dell’Atletico Madrid, infatti, ha declinato l’offerta di José Mourinho, costretto a ripiegare su Lukaku. Il motivo del no? La Fifa (Il Tribunale Arbitrale di Losanna) ha imposto il blocco di mercato all’Atletico Madrid per due sessioni di mercato (una già scontata). E le Petit Diable, per lealtà verso il club che gli ha dato così tanto, ha cambiato idea. “Ho deciso di restare – ha dichiarato Griezmann -. L’Atletico ha bisogno di me ora più che mai, e mi sono sentito in dovere di continuare qui. Andarmene sarebbe stato scorretto. Lasciare il club in questo modo non sarebbe stato da me, io non sono fatto così”. Una scelta che però ha fatto imbestialire il suo agente, che di fatto lo ha scaricato.

Griezmann

Griezmann dice di no a Mourinho, il procuratore lo scarica

Eric Olhats, procuratore dell’attaccante da 12 anni, lo ha scaricato. Lo ha dichiarato l’agente stesso in un’intervista rilasciata all’Equipe. “Le recenti decisioni sull’immagine e sul futuro di Griezmann non sono compatibili con quelle che avevo in mente per il nostro rapporto professionale”, ha detto, “lo ringrazio per la fiducia che ha avuto in me durante tutti questi anni e gli auguro il meglio in questo nuovo capitolo della sua carriera”. Olhats, oltre a curar gli interessi del francese, ne è stato lo scopritore. Lo notò quando aveva 14 anni durante una partita fra le giovanili del Montpellier. E lo portò alla Real Sociedad, club per cui è ancora talent scout.

Rispondi