Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Fuga Kondogbia, Spalletti: "Si è autopenalizzato" - Pronostici Gratis

Fuga Kondogbia, Spalletti: “Si è autopenalizzato”

Kondogbia

“È un dispiacere. Il suo comportamento non rispetta il valore della persona. Si è autopenalizzato. Qual è la sua richiesta, andare al Valencia in prestito con una riduzione dello stipendio? Vuole vincere troppo facile… Quando c’è qualcosa in cui non si è d’accordo, ci si trova a metà strada. Lui vuole andare in prestito, ma visti i soldi spesi diventa difficile. Per me è stato consigliato male”. Parole di Spalletti nel dopopartita tra la sua Inter e il Betis, battuto 1-0 a Lecce su calcio di rigore (realizzato da Icardi). Il destinatario delle dichiarazioni è Kondogbia, reo di aver chiesto la cessione a una settimana dall’inizio del campionato.

Kondogbia

Non solo Kondogbia, allarme difesa

Altro argomento di mercato, la difesa. In questo momento, dice Spalletti, la coperta “è cortissima, poi a Ranocchia si è riacutizzata l’infiammazione al tendine e bisognerà valutare. Mi sembra difficile che Murillo possa uscire questa settimana visto quello che mi diranno i direttori tra stasera e domani sera”. Il difensore, tra l’altro, è praticamente a un passo dal solito Valencia, che sembra aver preso di mira l’Inter per rifarsi il look. Spalletti comunque è soddisfatto del lavoro della squadra in questo precampionato. “La vittoria col Betis? Non so se considerare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, è troppo facile. Passo per la professionalità e la serietà e il lavoro fatto dai giocatori a disposizione, un lavoro di qualità e di competenza per il ruolo che hanno. Stasera ho visto una buona prestazione, abbiamo sbagliato qualche palla di troppo nel secondo tempo, gliela restituivamo dopo aver fatto fatica a riconquistarla. Il Betis sa giocare bene a pallone, ti fanno fare fatica. Abbiamo concesso un paio di occasioni, ma ne abbiamo avute quattro, abbiamo fatto bene”.

Rispondi