Europeo U21, l'Italia si qualifica se... - Pronostici Gratis

Europeo U21, l’Italia si qualifica se…

Berardi
Difficile, ma non impossibile. Adesso la qualificazione alle semifinali dell’Europeo U21 è davvero dura. La sconfitta dell’Italia contro la Repubblica Ceca complica e tanto i piani degli azzurrini di Di Biagio. Una cosa è certa: per accedere tra le migliori quattro, gli azzurrini dovranno sicuramente superare la Germania. Poi, in base al risultato, guardare o meno la classifica avulsa. E i risultati degli altri gironi.  Sono due le soluzioni che garantirebbero all’Italia di qualificarsi come prima nel girone C. Battendo la Germania e confidando nella non vittoria della Repubblica Ceca contro la Danimarca. Italia e Germania sarebbero appaiate a quota sei punti in classifica, ma lo scontro diretto favorirebbe i nostri.
Se invece la compagine ceca vincesse l’ultimo turno (dando sempre per scontata la vittoria azzurra) allora si ritroverebbero tre squadre a quota sei punti. E sarebbe decisiva la classifica avulsa. L’Italia dovrebbe quindi battere la Germania con almeno tre gol di scarto o con due gol di scarto ma segnando almeno tre reti. Con una vittoria con tre gol di scarto gli azzurrini sarebbero davanti a Repubblica Ceca e Germania nella differenza reti che considera la classifica avulsa. Mentre con una vittoria con due gol di scarto con almeno tre reti segnate, a far la differenza sarebbe il maggior numero di reti segnate negli scontri diretti.

Raiola

Tutti i calcoli per accedere alla semifinale dell’Europeo da secondi

Gli azzurrini chiuderebbero secondi in due casi. Pareggiando, con contemporanea sconfitta della Repubblica Ceca (ma essere miglior seconda sarebbe quasi impossibile). Oppure vincendo 2-0 contro la Germania e con la Repubblica Ceca vincente contro la Danimarca. Una vittoria per 1-0 contro i tedeschi farebbe finire per la solita differenza reti gli azzurrini terzi. In questo caso Di Biagio avrebbe la stessa differenza reti e stesso numero di gol segnati e subiti negli scontri diretti contro Germania e Repubblica Ceca. Ma pagherebbe la sconfitta subita contro la compagine ceca. E si piazzerebbe al secondo posto. Gli azzurrini dovrebbero guardare anche agli altri gironi. E la situazione sarebbe alquanto complessa. In ballo ci sarebbero anche il Portogallo e, ipoteticamente, la Slovacchia.

Con una vittoria 2-0 l’Italia si piazzerebbe seconda se il Portogallo non dovesse superare la Macedonia. E se contemporaneamente non vincessero Slovacchia e Inghilterra. Se invece vincessero entrambe, e nel girone B facesse lo stesso il Portogallo, Berardi&Company dovrebbero sperare che sia Slovacchia che Portogallo vincano con un gol di scarto. Con 2 gol di scarto, l’Italia dovrebbe augurarsi che nessuna delle altre due pretendenti vada oltre il 2-0. E poi andare a vedere le sanzioni disciplinari. Se invece Slovacchia e Portogallo dovessero vincere o con più di due gol di scarto, o con due reti di divario ma segnando almeno tre gol, non ci sarebbe più nessuna speranza per gli azzurrini in questo Europeo.

Articolo inserito nella categoria Calcio.

Rispondi