Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Cassano via dalla Samp: "Mi cacciano" - Pronostici Gratis

Cassano via dalla Samp: “Mi cacciano”

Cassano

Una “sceneggiata degna di Oscar”. Inizia così lo sfogo di Antonio Cassano, che tramite il profilo Twitter della moglie, Carolina Marcialis, attacca la società. Il giocatore punta il dito contro Ferrero, Romei e Giampaolo. “In assenza di palle hanno pensato bene di comunicarmi tramite Carlo Osti che non potrò più allenarmi con i ragazzi della Primavera della Sampdoria. Motivazione? Troppo ingombrante! Quindi si chiude definitivamente qui il capitolo Sampdoria”. Un peccato, anche considerata tutta la carriera di Fantantonio e la sua volontà, in passato, di tornare a Genova.

Cassano, addio amaro

Antonio Cassano si congeda dalla Sampdoria ringraziando poche, pochissime persone. “Ringrazio Ciccio Pedone e tutto il suo staff per avermi dato la possibilità di allenarmi con loro.  E poi  ringrazio tutti i ragazzi della Primavera che oggi mi hanno fatto emozionare, dimostrandomi affetto e stima. Continuerò ad allenarmi perché so che posso ancora dare tanto al calcio”. Dunque, parrebbe, niente ritiro. Il fantasista di Bari ha a disposizione ancora qualche settimana prima che chiuda anche il mercato degli svincolati. Si accaserà da qualche parte? Sarà disposto a ripartire dalla Serie B, magari vestendo la maglia del suo Bari o della vicinissima Virtus Entella. L’unica cosa certa è che, purtroppo, la storia di Fantantonio nella Samp si chiude nel peggior modo possibile. Mandato via senza nemmeno l’opportunità di allenarsi con i più giovani. Su di lui aveva posato gli occhi anche il Palermo, ma difficilmente lo vedremo ancora in Serie A. Di fatto è fermo da mesi, non ha il ritmo partita e il campionato è agli sgoccioli.

Rispondi