Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Buffon, record di minuti in Serie A con la Juventus - Pronostici Gratis

Buffon, record di minuti in Serie A con la Juventus

Buffon

Intramontabile Gigi Buffon. Il portierone della Juventus ha inanellato oggi l’ennesimo record di una straordinaria carriera. Con i 90 minuti giocati oggi a Marassi contro la Samp, il capitano è diventato il giocatore bianconero con più minutaggio in Serie A. Al 65′ ha infatti superato in questa speciale classifica una leggenda come Giampiero Boniperti. Quest’ultimo, nei suoi anni alla Juventus, aveva collezionato 39.680 minuti. Al terzo posto c’è Alex Del Piero, staccato di quasi 7.000 minuti.

Buffon

Buffon supera Boniperti

Una leggenda. Qual è il segreto? “Il talento non basta – ha commentato Buffon riferendosi al suo record -. Sono molto contento di aver raggiunto anche questa quota. Ed è chiaro che se la si raggiunge con una squadra così forte, conquistando dei trofei, fa ancora più piacere. È un traguardo di cui vado orgoglioso, ma mi auguro di avere ancora minuti importanti da poter sommare. Questa era una partita che temevamo molto ed era fondamentale vincere in qualsiasi modo. Il Barcellona in Champions? È il peggior cliente che ti può capitare, soprattutto sul doppio confronto. In gara secca hai più possibilità di batterlo. Però questa è la Champions ed è anche bello affrontare avversari così. Se avessimo trovato il Leicester avremmo avuto tutto da perdere, così abbiamo tutto da guadagnare”. In campo fino al 2018? “Non so cosa sarà, non si può mai dire con certezza ciò che accadrà. Ho degli obiettivi a breve scadenza, e voglio raggiungerli. Se ci saranno da fare altri discorsi guarderemo, però è importante vincere e non stravincere per forza, perchè chi vuole farlo rimane bruciato”.

Rispondi