Argentina, parla Bauza: "Pronto a farmi da parte" - Pronostici Gratis

Argentina, parla Bauza: “Pronto a farmi da parte”

“Se i vertici della Federazione decidono di esonerarmi, vado a casa”. Il ct dell’Argentina, Edgardo Bauza, è pronto a farsi da parte. Ormai non c’è nessuno a difenderlo, il buon senso suggerisce di chiudere al più presto questa esperienza logorante. Senza Messi, la Seleccion non vince. L’asso blaugrana dovrà saltare ancora diverse partite di qualificazione per squalifica e il clima, nello spogliatoio, non è sereno. Anche per questo i vertici federali stanno pensando al ribaltone.

Bauza

Via Bauza, in pole c’è Sampaoli

“Se i vertici federali mi dicono che vogliono il cambiamento, possiamo parlarne – spiega il tecnico, alla tv argentina -. Spiegherò tutto e dirò la mia, mi alzerò, stringerò le mani e andrò a casa”. L’incontro tra Bauza e Tapia potrebbe tenersi già i giornata al centro federale di Ezeiza, alla periferia di Buenos Aires. Il ct ha fatto anche sapere che al momento nessun dirigente dell’Afa lo ha chiamato per annunciargli il possibile esonero. “Quello che voglio è il bene dell’Albiceleste – ha detto Bauza -. E continuo a pensare che l’Argentina si qualificherà per il Mondiale in Russia e che diventerà campione”. L’Albiceleste è reduce dalla sconfitta a La Paz contro la Bolivia che ha messo a rischio la qualificazione. Il favorito per sostituirlo è l’ex tecnico del Cile, attualmente al Siviglia, Jorge Sampaoli.

Rispondi