Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/prono528/public_html/wp-content/plugins/sporty-fixtures-results-sponsors/sporty-metaboxes/init.php on line 734
Abbiati sul Milan: "Giusto mandare via quei giocatori" - Pronostici Gratis

Abbiati sul Milan: “Giusto mandare via quei giocatori”

“Il Milan ha fatto sicuramente bene a mandare via quei giocatori”. A parlare è Christian Abbiati, l’ultimo capitano del Milan prima che la fascia passasse sul braccio di Montolivo, l’ultimo giocatore della vecchia guardia, l’ultimo di quella squadra che negli ultimi quindici anni ha vinto tutto. “Mi passava anche la voglia di andare ad allenamento”.

Abbiati punta il dito contro il Milan dell’anno scorso

Abbiati sottolinea come “lo scorso anno è mancato il fatto di sentire non tanto l’importanza del proprio nome sulla maglia, ma il peso dello stemma. La passata stagione qualcuno non l’ha capito. O meglio, l’ha capito, ma si è comportato in maniera non professionista. La società ha fatto benissimo a vendere certi personaggi che non facevano bene al Milan”.

“Mi passava la voglia di allenarmi”

Abbiati non giocava quasi mai, complice l’esplosione di Donnarumma e la sua veneranda età, ma restava sempre a disposizione, anche dei più giovani. Ma non tutti la pensavano come lui: “Quelli che non giocavano spesso non si allenavano bene, oppure litigavano. Tutto questo è sbagliato in un gruppo, non fa bene. Ho visto elementi che non avevo mai visto prima. Alla fine mi è passata anche la voglia di andare al campo di allenamento”. Insomma, un’atmosfera frustrante per uno degli ultimi giocatori ad aver vinto tutto con quella maglia. Ed è dal gruppo che il Milan, oggi, deve ripartire per tornare grande.

 

Rispondi