26 Ottobre, Napoli-Hellas Verona: “Statistiche e pronostico”

26 Ottobre, Napoli-Hellas Verona: “Statistiche e pronostico”

Napoli-Hellas Verona è uno dei tre match delle ore 18, previsti in questa 8^ giornata di serie A Tim.

Entrambe le formazioni sono appaiate a quota 11 punti in classifica e sono reduci da un turno di campionato contro le milanesi non certo brillante: gli scaligeri hanno perso 3-1 in casa, contro il Milan, mentre i partenopei hanno pareggiato a San Siro, contro l’Inter 2-2, lasciandosi però rimontare per due volte di fila nel giro di un minuto. In più gli azzurri hanno incassato anche una sonora lezione in Europa League: 2-0 contro il modesto Young Boys. Un momento delicato, l’ennesimo da inizio stagione, per Benitez che non può permettersi altri passi falsi. Ecco perché il tecnico spagnolo, dopo l’ampio turnover di Berna, dovrebbe affidarsi alla miglior formazione per affrontare un Verona che, al San Paolo, non vince dalla stagione 1982/1983.

Negli altri 24 precedenti, il Napoli si è imposto 17 volte, solo altre 2, invece, le vittorie scaligere e 5, infine, i pareggi. Dall’ultimo pareggio, poi, gli azzurri hanno inanellato una serie di 7 successi consecutivi, l’ultimo dei quali la scorsa stagione: 5-1 con doppiette di Zapata e Mertens e rete di Callejon. Per i bookmaker il Napoli resta favorito in questa sfida: l’1 è infatti quotato ad 1.40. Ancora più sicuro però l’Over 2.5, con la somma gol finale uguale o maggiore di tre. In questo caso la quota è bassissima, appena 1.13, utile magari per usufruire di un bonus multipla.

 

Pronostico: Over 2.5, Quota: 1.13

 

Probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Andujar, Colombo, Henrique, Mesto, Radosevic, Jorginho, De Guzman, Mertens, Michu, Zapata. Allenatore: Benitez.
 

Verona (4-3-3): Rafael; Martic, Moras, Marques, Brivio; Campanharo, Tachtsidis, Halfredsson; Gomez, Toni, Nico Lopez. A disposizione: Benussi, Gollini, Sorensen, Rodriguez, Luna, Agostini, Ionita, Gonzalez, Valoti, Saviola, Jankovic, Nenè. Allenatore: Mandorlini.
 

Arbitro: Gervasoni di Mantova

Articolo inserito nella categoria Singola.

Rispondi