23 Ottobre, Europa League, Young Boys-Napoli

23 Ottobre, Europa League, Young Boys-Napoli: “Statistiche e pronostico”

Young Boys e Napoli si affronteranno oggi pomeriggio, alle ore 19, in un match valido per il terzo turno di Europa League.

Gli azzurri attualmente occupano la vetta della classifica del girone I con 6 punti, merito di due vittorie in altrettante gare disputate: a Napoli contro lo Sparta Praga e a Bratislava contro lo Slovan di Marek Hamsik. Gli elvetici invece hanno 3 punti, frutto di una sola vittoria, all’esordio con gli slovacchi. Male, invece, nel secondo turno, dove hanno perso contro i cechi. Entrambe le formazioni sono reduci da una giornata di campionato non proprio esaltante: i Young Boys hanno infatti rimediato una sconfitta contro il Basilea, mentre il Napoli ha pareggiato a San Siro contro l’Inter, facendosi rimontare, per due volte consecutive, appena un minuto dopo aver realizzato il gol del vantaggio.

La squadra di Benitez ha però già dimostrato il suo valore in campo europeo ed anche questa volta ci si aspetta un’immediata reazione, nonostante la tradizione sorrida agli svizzeri. Sebbene infatti non vi siano precedenti tra Napoli e Young Boys, non mancano però confronti tra club italiani ed elvetici. I partenopei hanno infatti affrontato il Wettingen nella Coppa Uefa 1989/1990, riportando un pareggio in trasferta ed una vittoria in casa. Meglio invece i Young Boys che, due stagioni fa, hanno battuto l’Udinese di Guidolin sia all’andata che al ritorno. Tuttavia questo Napoli, versione europea, ha tutte le carte in regola per centrare la terza vittoria consecutiva ed ipotecare così il passaggio del turno.

Pronostico: 2 Quota: 2.00

Probabili formazioni:

Young Boys (4-2-3-1): Mvogo; Sutter, Von Bergen, Rochat, Lecjaks; Bertone, Sanogo; Steffen, Kubo, Nuzzolo; Hoarau. A disposizione: Wolfli, Von Ballmoos, Vilotic, Wuthrich, Costanzo, Nikci, Kajic, Gerndt, Zarate. Allenatore: Forte.

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Henrique, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Jorginho; De Guzman, Hamsik, Mertens; Zapata. A disposizione: Andujar, Contini, Mesto, Albiol, Inler, Callejon, Insigne, Michu, Higuain. Allenatore Benitez.

Arbitro: Buquet (Francia)

Articolo inserito nella categoria Singola.

Rispondi